Maturità 2009, tra poco è finita!

Me ne rendo conto, gli interventi su questo blog stanno diventando come la poesia di Ungaretti: sintetici ed essenziali. :D

In realtà sto studiando a tutta birra per la maturità, mi aspettano ancora la prova di tedesco (lunedì), la terza prova (ahimè, martedì) e l’orale. Ovviamente la commissione ha estratto la lettera D per l’orale, quindi se da un lato ci sarà tanta insicurezza e voglia di fare domande a raffica da parte della commissione, dall’altro devo ammettere che non mi dispiace finire presto. L’orale è fissato per giovedì o venerdì mattina, come al solito fino all’ultimo non si sa! Sinceramente spero che sia venerdì, un giorno in più per studiare non guasta e in ogni caso non mi rovino il weekend successivo!

Vi terrò aggiornati, a “breve” anche un resoconto della maturità “vista da dentro”! ;)

Concorso al Torricelli: terzo premio!

Finalmente sono stati annunciati (già il 6 giugno, ma sapete che in questo blog le notizie arrivano solo con l’eco :-D ) i vincitori del concorso di cui vi ho parlato tempo fa! Poteva certamente andare meglio, ma nonostante tutto siamo (80% io e 20% la mia collega – sono un sostenitore della meritocrazia) riusciti a conquistare il terzo premio!

La premiazione, anziché tenersi il 6 giugno come programmato, si terrà in settembre all’inizio del prossimo anno scolastico, in modo da poter organizzare per bene la premiazione, con tanto di palchetto, sponsor, ecc ecc… :-)

Riconosco che l’impegno che ci abbiamo messo è stato abbastanza scarsino, nel senso che probabilmente ci si poteva dedicare più tempo, ma considerato tutto quello che avevo da fare in maggio direi che aver vinto 200€ in questo modo è abbastanza gratificante ;-)

Saludos :-)

Maturità 2009: nominati i commisari esterni delle commissioni

Il 22 maggio (scusate  ma trovo il tempo di pubblicare solo ora..) sono stati nominati dal Ministero i commissari esterni  per gli esami di maturità. Dopo un po’ di incertezza da parte del sito a causa di un probabile sovraccarico del server, è stato possibile consultare online i nominativi delle suddette persone. Sinceramente, su quel sito c’è ben poco da consultare online, considerato che per la mia scuola e per alcune altre scuole della Provincia che ho provato a guardare non è indicata alcuna commissione. Lodevole lo sforzo che sta facendo il ministro Gelmini per migliorare la scuola italiana, anche dal punto di vista della comunicazione e dell’accessibilità delle informazioni… ma la disorganizzazione italiana torna sempre a galla prima o poi :D

Le commissioni in ogni caso possono essere viste sul sito dell’Intendenza scolastica della Provincia di Bolzano. Al Torricelli abbiamo due commissioni; nella mia (che è la prima commissione) ci sono i seguenti commissari esterni: Spillere Marco (ITI, fisica, Presidente di commissione), Maraner Paolo (Liceo Classico, matematica), Perrone Angela (Liceo Classico di Vipiteno, scienze naturali) e Marcati Isabella (Liceo Classico di Bressanone, storia dell’arte). Se qualcuno ha informazioni o dritte si faccia sentire :-)

Ce la faranno i nostri eroi? :( (la risposta è “sì”, in ogni caso)

Cena di maturità!

Il 29 maggio anche la nostra classe, come da tradizione, ha fatto la cena di maturità! E’ stato veramente bello vederci riuniti tutti quanti (o quasi tutti*), professori compresi; cinque anni passati insieme (chi più, chi meno) non sono pochi. Non dirò che siamo sempre andati tutti d’amore e d’accordo, e sinceramente non ci sarebbe stato gusto, ma nonostante tutto ci siamo divertiti! ;)

La cena è stata prenotata al Moritzingerhof, subito fuori Bolzano sulla statale che porta a Merano. Un posto molto tranquillo e accogliente, si mangia bene e ad un prezzo relativamente economico. Giusto per non quantificare, un menu con antipasto a base di affettati, prima portata composta di due pietanze (pasticcio agli asparagi e Spätzle agli spinaci), seconda portata a base di carne e verdure, più il dessert con vino ed acqua inclusi, è costato circa 30/35 euro a testa :)

Sul resto della serata, allegramente proseguita all’Orange a Bardolino, dove siamo andati con un pulmino privato, è meglio glissare :D Tornati a Bolzano verso le cinque e mezza, le nostre condizioni erano tali da evitare la tradizionale tappa a casa della prof.ssa Canal (da noi affettuosamente chiamata “la Pia”) per fare colazione insieme… io a dire il vero l’avrei fatto, ma mica potevo andare da solo :) Colazione al bar, e poi alle sette ci siamo incamminati verso la scuola per la tradizionale messinscena che tanto terrorizza i primini e generalmente ogni classe dalla terza compresa in giù.

Ecco a voi un breve estratto della suddetta messinscena :D

Ritorno a casa alle 11 di mattina, dormito per un totale di 17 ore nelle 24 ore successive :D

Ora ci aspettano gli esami… l’ultima prova da superare tutti insieme… difficile, sì, ma se siamo riusciti ad arrivare fino a qui… arriveremo dappertutto!

Siamo i migliori raga!

classe

* il lupo perde il pelo ma non il vizio

Concorso al Torricelli

L’altro giorno mi è capitato tra le mani un volantino della mia scuola nel quale ho letto che il liceo organizza un concorso “con lo scopo di onorare la figura dello scienziato” (cit.) che invita ogni studente a svolgere un esperimento o un’attività di ricerca su una tematica legata in qualche modo allo scienziato/fisico/matematico Evangelista Torricelli (che fantasia, eh? :D ). I lavori migliori verranno premiati con una piccola somma in denaro che, per quanto piccola, fa sempre comodo (500 euro non li butterei proprio via :D ). Ho quindi deciso di partecipare, assieme alla mia esimia compagna di classe Ilaria Marangoni Margoni. Siamo ancora nella fase di definizione del progetto, ma a quanto pare abbiamo trovato un accordo sul tema principale da trattare – che al momento rimane coperto da segreto nazionale.

Detto questo, considerata anche la scarsissima pubblicità fatta a questa iniziativa (secondo me ne avrebbe meritata di più), invito ogni eventuale lettore del Torri a NON partecipare al concorso, in modo che il nostro sia l’unico lavoro ad essere presentato.

Baci e abbracci :D

Pausa didattica al Torricelli

Ed eccomi qui di nuovo a scrivere a proposito di quella che è stata la cosiddetta “pausa didattica” al Torricelli! Come sapete, il decreto Fioroni sui debiti formativi prevede, tra le altre cose, che le scuole organizzino dei corsi, da tenersi durante l’anno scolastico, per il recupero delle insufficienze. La nostra scuola ha potuto scegliere tra organizzare questi recuperi il pomeriggio, oppure interrompere le normali attività didattiche mattutine per due settimane per lasciar posto ai corsi. Alla fine è stato deciso (giustamente, a mio parere) per la seconda possibilità, per non sovraccaricare troppo gli studenti, nonostante molte altre scuole di Bolzano avessero optato per la soluzione pomeridiana.
Questo è quello che in teoria avrebbe dovuto accadere in queste due settimane:
– per gli studenti con materie da recuperare vengono organizzati corsi di recupero al posto delle normali lezioni mattutine; gli insegnanti dei corsi non corrispondono necessariamente a quelli “normali” e il gruppo classe viene smembrato;
– invece, per gli studenti senza materie da recuperare vengono organizzati dei corsi di approfondimento su aspetti del programma che normalmente non vengono affrontati o approfonditi per motivi di tempo.

Alla fine i recuperi sono stati organizzati come previsto, seppure con due settimane di ritardo rispetto al programma; per quanto riguarda i corsi di approfondimento invece c’è stato qualche problema organizzativo (ore intere durante le quali alcune classi erano scoperte per mancanza di professori) e alla fine non sono stati proprio fatti.

Insomma, a mio parere la pausa didattica è stata un po’ un fallimento dal punto di vista didattico (!), soprattutto per le inevitabili difficoltà organizzative che si presentano nell’organizzare cose di questa portata all’interno della scuola. Certo, molti studenti (e in particolar modo quelli che materie da recuperare non ne hanno, come il sottoscritto) hanno visto tutto questo come una “vacanza aggiuntiva”, una specie di “break infraquadrimestrale”… ora aspettiamo i risultati di coloro che nella scorsa settimana hanno sostenuto le prove di valutazione per vedere se, almeno per loro, un’effettiva utilità c’è stata :)