Ultimamente su Facebook ho visto circolare un manifesto, a prima vista vero, che pubblicizza l’apertura di Starbucks in Italia a giugno 2012. Il volantino dice “Starbucks comes to Italy” e sotto riporta le città in cui, in teoria, verranno aperte i primi locali: Milano, Venezia, Roma e Napoli.

Cercando (invano) di emergere dalla marea di post di adolescenti scatenate che già sognavano di poter andare in giro con aria sbarazzina sorseggiando i beveroni tipici di Starbucks & Affini, sono andato su Google, ho fatto una ricerca e ho aperto il primo risultato. Mi dispiace distruggere le vostre speranze care ragazze, ma Starbucks in Italia ancora non aprirà. E per fortuna, dico io, con tutti i bei bar che abbiamo!

Il volantino è stato infatti creato da un certo Mario Macca per esercitarsi con Photoshop, e per qualche motivo l’ha poi caricato su Facebook. Sarà che la gente non si pone troppe domande, sarà che questo ragazzo con Photoshop ci sa fare, ma sta di fatto che alla fine mezzo Social Network era davvero convinto che Starbucks aprisse anche in Italia.

Suvvia gente, non crediamo a tutto ciò che ci viene detto. Come dice Mario alla fine del suo video, “quando vedete una cosa del genere informatevi, avete internet… non è solo Facebook e le stronzatine vostre internet”. Un po’ di senso critico non guasta ma.

Post correlati

Offrimi un caffè!

Ti è piaciuto l'articolo? Le informazioni che hai letto ti sono state utili?
Clicca sulla tazza per offrimi un caffè e supportare questo blog!