Mine Vaganti, film di cui ho scritto una recensione poco tempo fa, è un film che crea uno stretto, strettissimo legame tra la storia che racconta e la terra in cui si svolgono gli eventi. Un legame particolare viene creato con la città di Lecce, tanto da convincere il sindaco a conferire ad Ozpetek la cittadinanza onoraria. Lo stesso Ozpetek, innamoratosi del capoluogo salentino e delle persone che ci vivono, dice: “Tante volte, quando mi chiedono se io mi senta italo-turco o turco-italiano, rispondo: sono leccese e basta.”

Di seguito elenco le scene del film che sono riuscito a collocare a Lecce e dintorni in un pomeriggio due pomeriggi altrimenti privo di senso.


Piazza Sant’Oronzo (bar Tentazioni) TUTTI RIDONO


Piazzetta Carducci
 (Convitto) LITIGIO


Via Vittorio Emanuele II SPIAGGIA LIBERA


Porta Rudiae FLASHBACK


Basilica di Santa Croce/Palazzo dei Celestini TESTAMENTO


Via Guglielmo Paladini CORTEO FUNEBRE FINALE

Punta della Suina SCENA AL MARE

Villa Materdomini (anche conosciuta come Villa Grassi) CASA CANTONE – SCENE INTERNE

Palazzo Famularo, Via Guglielmo Paladini 35 CASA CANTONE – SCENE ESTERNE

Pastificio Pedone (ora acquisito dal gruppo Tandoi), SS16 Lecce-Maglie, qualche km a sud di Zollino, lato Gallipoli PASTIFICIO CANTONE

Masseria Ceppano SCENA DI APERTURA

Le decorazioni del barocco, il colore della pietra leccese colpita dalla luce del sole che pervade il centro storico, le strette vie del centro delimitate ai lati da case signorili a due, massimo tre piani, con i tipici balconcini che si affacciano sulle vie sottostanti. Se c’è una città che ogni persona dovrebbe vedere prima di morire, questa è Lecce. Andateci e vi innamorerete, ve lo prometto. Non può andare altrimenti.

Ho cominciato a frequentare Lecce poco alla volta, mi portavano in giro a vedere dei posti, conoscevo le persone e così ho finito per innamorarmi dei leccesi e della città.
(Ferzan Özpetek)

Post correlati

Offrimi un caffè!

Ti è piaciuto l'articolo? Le informazioni che hai letto ti sono state utili?
Clicca sulla tazza per offrimi un caffè e supportare questo blog!