In mancanza di ispirazione continua la serie di interventi “tappabuchi” con… il numero della Guardia di Finanza. 117: in pochi sanno cosa sia e a cosa serva esattamente ma molti dovrebbero usarlo, soprattutto nel Paese che detiene la maglia nera per l’evasione fiscale in Europa (e con l’aumento dell’IVA attualmente in discussione la situazione non migliorerà di certo). Un numero utilissimo che viene pubblicizzato pochissimo dal governo, chissà come mai.

Tra le mille funzioni di questo numero ce n’è una molto importante: la possibilità per ogni cittadino italiano di segnalare, anche anonimamente, chi fa il furbetto e non rilascia scontrino o fattura. Possono anche essere denunciate contraffazioni o qualsiasi altro tipo di illegalità fiscali.

Nonostante ci sia la possibilità di non fornire il proprio nome, solo alle denunce non anonime viene dato seguito e viene avviata un’indagine. Altrimenti, se giudicata rilevante, la segnalazione viene inserita nel database della Guardia di Finanza per eventuali riferimenti futuri.

Articolo ispiratore (l’Espresso)

Post correlati

Offrimi un caffè!

Ti è piaciuto l'articolo? Le informazioni che hai letto ti sono state utili?
Clicca sulla tazza per offrimi un caffè e supportare questo blog!