Google e il Nexus One: una storia controversa

È recente la notizia che Google, distributrice del Nexus One (prodotto in esclusiva da HTC), abbia dichiarato che continuerà a monitorare i problemi manifestati dal telefonino, ma che non si impegnerà più a risolverli rilasciando patch appositamente sviluppate. Non ho ben capito se la cosa sia stata effettivamente detta dai rappresentanti di Google o se sia solo un’interpretazione di qualcuno, ma a quanto pare se volete acquistare un telefonino HTC con Android vi conviene puntare sul nuovo HTC Desire (notizie fresche a breve a questo proposito…) piuttosto che sul Nexus One, considerato che si tratta essenzialmente dello stesso hardware con alcune differenze per quanto riguarda il sistema operativo installato soprattutto in termini di personalizzazione. Continua a leggere »

Dichiariamo guerra ai banner pubblicitari con Adblock Plus

Anche se va contro i miei interessi poiché su questo blog ho delle inserzioni Adsense (che però sto seriamente pensando di rimuovere), questa volta voglio parlarvi di Adblock Plus, un plugin per Firefox (ovviamente) che per me è diventato indispensabile ed è una delle prime cose che vado a cercare dopo aver installato il browser della volpe su un computer. Continua a leggere »

Verificare la privacy su Facebook

Recentemente si sente molto parlare di Facebook, soprattutto a causa di quelle che sono state le ultime scelte del reparto marketing dell’azienda americana in termini di privacy. La gestione dei permessi è diventata parecchio complicata, soprattutto per l'”utente medio” che non bada troppo alle impostazioni, senza in realtà rendersi conto della potenziale pericolosità della condivisione online di informazioni personali di qualsiasi tipo (perché, diciamocelo, su Facebook ci si scrive di tutto ormai). Ma anche per i più smanettoni, coloro che guardano e riguardano ogni pagina delle impostazioni del profilo, ci sono dei limiti: ora le informazioni base come il nome, la foto, la data di nascita, il sesso, la città natale e di residenza, così come la lista di amici, le reti, i gruppi e le pagine a cui si è iscritti non possono più essere rese private, e questo vale ovviamente anche per i motori di ricerca. Questo significa che se qualcuno cerca con Google il nostro nome avrà la possibilità di accedere a tutte le informazioni sopra elencate. Continua a leggere »

Esami del secondo semestre: via il dente, via il dolore

Eh sì, questa sembra essere la filosofia dell’ufficio esami dell’Università di Southampton! Giusto per fare un breve riassunto della situazione gli esami da sostenere questo semestre sono sei e il SUE (Supremo Ufficio Esami) ha deliberato come segue:

  • 24/05: matematica
  • 25/05: meccanica dei fluidi
  • 26/05: meccanica
  • 27/05: meccanica del volo
  • 1/06: modelling&computing
  • 2/06: sistemi elettrici

La fase di preparazione agli esami prosegue a pieno ritmo (ecco perché ultimamente non ho troppo tempo da dedicare a questo blog :P ) e al momento non si intravedono eccessive difficoltà o nottate in bianco (tranne, forse, per meccanica del volo).

Insomma: una cosa veloce e, speriamo, indolore. Mi piace molto l’idea di essere in vacanza da inizio giugno a fine settembre :D